Masso Erratico

Via Scalvino, 109
Scalvino

Descrizione

Salendo dalla frazione di Cornamena, si consiglia una breve escursione di circa mezz'ora per visitare il masso erratico (masso delle streghe nelle leggende popolari) sistemato in un'insolita posizione su uno spuntone dell'Esino a 595 m. É una possente roccia di conglomerato del Verrucano che è stata trasportata nel corso di varie glaciazioni da uno dei due ghiacciai del Brembo, uno del ramo di Olmo e l'altro del ramo di Branzi. Dopo lo scioglimento di queste grandi distese di ghiaccio che giunsero a ricoprire fin quasi le cime delle montagne e arrivarono fino a Zogno, è stato depositato nel luogo dove oggi lo troviamo.

Suggerimenti


Informazioni